Now Reading
Drink Portoghesi da Provare – Guida per Studenti a Lisbona

Drink Portoghesi da Provare – Guida per Studenti a Lisbona

Che sia Erasmus o un qualsiasi altro programma di scambio universitario, uno dei principali obiettivi di quando si studia all’estero è assorbire un po’ della cultura locale. Il Portogallo è uno di quei paesi dove molta della cultura locale è anche bevibile. Si coltivavano vigne e si produceva vino ancora prima della nascita del paese! Di conseguenza ci sonotanti drink unicamente portoghesi che non potrete trovare altrove.

Studenti Erasmus a Lisbona bevono Ginja
Adoriamo l’atmosfera da posto minuscolo, la cordialità e l’ottimo liquore alla ciliegia, uno dei molti drink che devi provare

Ginjinha

Un liquore denso e dolce fatto con le ciliege, una tradizione nata nel centro del Portogallo 200 anni fa. La si può bere in un bicchiere normale, come tradizione vuole, oppure si può chiedere un bicchierino di cioccolato. Bevi e mangi il bicchiere, con le eventuali ciliege rimaste sul fondo, e sarà come mangiare un grosso Mon Chéri. La maggior parte dei bar, soprattutto i più tradizionali, servono la Ginja, ma noi consigliamo il piccolo bar situato in fondo alle scale della stazione di Rossio: Ginjinha do Carmo. È il posto perfetto per uno stop prima della salita che porta alla vivace vita notturna del Bairro Alto.

Student bbq in accommodation with gardens
Il clima perfetto per un barbecue….metti il vinho verde in frigorifero!

Vinho Verde

Di tutti i drink portoghesi sicuramente il vinho verde è il preferito dell’estate. Questo vino leggermente frizzante va bevuto freddo ed è ideale nei giorni più caldi. Anche se si chiama verde lo si può trovare di due tipi: rosso o bianco; il nome deriva dal fatto che va bevuto molto giovane. Una bottiglia di vinho verde è generalmente molto più economica degli altri vini, il che lo rende molto amato dagli studenti Erasmus in Portogallo. Raccomandiamo di farne una bella scorta se organizzerete un barbecue quest’estate, e assicuratevi che sia molto, molto freddo.

Uniplaces has student accommodation in Porto
Porto, la capitale del nord, attira migliaia di studenti Erasmus ogni anno

Porto

Molta della storia locale potrebbe rientrare nei bicchieri in cui si serve il porto, o vinho do Porto come lo chiamano i portoghesi. È un vino mischiato con altri liquori – generalmente brandy – secondo una tecnica usata anticamente per evitare che il vino andasse a male durante i lunghi viaggi in nave. Era un vino locale, conosciuto solo dalla gente di Porto e dai nostri marinai. Due o tre secoli più tardi, i francesi invasero il Portogallo e catturarono la città. Gli inglesi intervennero, onorando la lunga alleanza militare fra i due paesi, e sconfissero i francesi. Così facendo scoprirono la città di Porto. Il loro vino da dessert, con un forte grado alcolico e dal gusto dolce ma raffinato, conquistò subito gli inglesi. Al giorno d’oggi tre su quattro bottiglie di porto prodotte finiscono nel Regno Unito, il che fa di questo vino la bevanda portoghese più esportata. Per berlo come un vero portoghese comprate una buona bottiglia da tenere in casa e offrire agli amici dopo cena. Attenzione però a non esagerare, i postumi di una sbornia da porto sono atroci.

Studenti Erasmus bevono in uno studentato a Lisbona
Lisbona è la città perfetta per divertirsi. È un dato di fatto.

 

See Also

Ecco quindi il doveroso messaggio di bere con moderazione. Penso che dovreste provare tutte queste bevande portoghesi, ma non tutte in una volta. Molto probabilmente avrete sei mesi da passare qui, quindi avrete tutto il tempo che serve per imparare la differenza tra Licor Beirão (al miele), Licor de Merda (serve la traduzione per questo?), Favaios, e Amarguinha (con le mandorle). Se siete nel mezzo del Bairro Alto in preda alle allucinazioni avete forse esagerato. Fate una pausa e prendete una birra per schiarire le idee.

 

Grazie per aver letto questo post! Speriamo di rivedervi presto. Vi è piaciuto il nostro articolo sui drink portoghesi? Quali avete provato? Se avete consigli o storie divertenti scriveteci nei commenti qui sotto.

E ricordatevi: se vi serve un alloggio universitario a Lisbona, o se conoscete qualcuno che sta cercando,  troverete la casa che fa per voi su Uniplaces.com

Scroll To Top