Now Reading
Città piccola o città grande?: Qual è la scelta migliore per l’Erasmus?

Città piccola o città grande?: Qual è la scelta migliore per l’Erasmus?

Vorresti sapere se è meglio fare l’Erasmus in una città grande o in una più piccola? Londra, capitale finanziaria, o la bella Bruges? Parigi la romantica o la vita studentesca di Bologna? I locali notturni di Berlino o il mare a Valencia?

In questo articolo troverai i pro e i contro di entrambe le opzioni in modo da poter capire qual è la scelta perfetta per te!

Diamoci un’occhiata insieme!

big city erasmus in london

1) Prima di tutto la location

Due anni fa, mentre facevo l’elenco delle mie preferenze per l’Erasmus, ero indeciso tra due città spagnole. Madrid non ha bisogno di presentazioni ma Alicante era un punto interrogativo. Una volta realizzati i vantaggi di vivere in riva al mare, Alicante non ci ha messo molto a vincere sulla capitale spagnola (che mi piace comunque).

Un altro aspetto che dovresti considerare, specie se ti piace viaggiare, è la posizione della città rispetto alle attrazioni turistiche e anche quanto bene è servita dalle linee aeree low-cost.

Consiglio n°1: FAI UNA RICERCA SUI PAESINI PIÙ VICINI ALLA TUE DESTINAZIONI POTENZIALI. POTREBBERO DIVENTARE MÈTA DI GITE DOMENICALI O WEEKEND!

Consiglio n°2: CONTROLLA QUALI SONO LE DESTINAZIONI PIÙ ECONOMICHE RAGGIUNGIBILI IN AEREO UNA VOLTA CHE SEI LÌ. (VEDI ANCHE: COME TROVARE VOLI ECONOMICI)

small city erasmus in positano

2) Questione di stagione

Is it the same to go abroad in the fall semester or in the spring one? Unless you’re in Gran Canaria, this is an important matter.

In the first semester, as winter approaches, I recommend you to go to a big city since it offers many more indoor activities (free museums, sports events and cultural activities). However, in the second semester, it doesn’t really matter where you go but note that in small cities there are often beautiful traditional festivals during the Spring!

3) Per quanto riguarda le finanze
È la stessa cosa partire nel semestre autunnale o a primavera? A meno che tu non sia a Gran Canaria, questo è un punto importante.

Nel primo semestre, con l’inverno che si avvicina, ti consiglio di andare in una grande città più ricca di attività da fare al chiuso (musei gratuiti, eventi sportivi e culturali). Nel secondo semestre, invece, non importa veramente dove vai ma ricordati che nelle città più piccole la primavera è spesso occasione di bei festival tradizionali!

erasmus in big italian city firenze

4) La vita notturna

Uno dei lati più importanti del tuo Erasmus, per non dire il più importante. Ti prego, non fare l’errore di pensare che una grande città ti offrirà necessariamente una migliore vita notturna. Spesso nei piccoli centri ci sono bar e locali meno costosi e comunità di studenti molto attive che renderanno le feste molto divertenti.

E il pre-festa?

Nelle piccole città gli studenti Erasmus vivono tutti vicini ed è più facile raggiungere una delle tante feste a casa alle quali sarai invitato. Ricordati che non sono solo nel fine settimana! È anche più semplice trovare alloggio nei pressi della festa cosicché non dovrai ritrovarti ad aspettare l’autobus per tornare a casa alle 5 del mattino!

erasmus in small town in france

5) Amici locali o amici Erasmus

In una piccola città basterà la prima settimana per conoscere molti altri studenti Erasmus. È fantastico ma se invece ti piacerebbe conoscere più persone del luogo, farai sicuramente più fatica che in una grande città!

Consiglio n°3: STUDIA CON I LOCALI, BALLA CON GLI ERASMUS!

See Also

big city erasmus in paris

6) I tuoi compagni di casa

In un piccolo centro è facile trovare appartamenti nelle zone in cui vivono solo gli studenti internazionali. In una grande città, invece, potresti ritrovarti a dividere casa con giovani adulti che già lavorano. Questo è positivo perché ti permetterá di studiare in un ambiente tranquillo e comodo ma come puoi immaginare non è questo il contesto migliore per fare una festa il mercoledì sera!

Dipende tutto dalla gente

Come abbiamo visto, ogni lato ha i suoi pro e i suoi contro e solo una cosa non dovresti dimenticare: dipende tutto dalla gente che incontrerai. Davvero.

Quando, tra due anni, riceverai messaggi dai tuoi amici dell’Erasmus tutti i giorni, ti renderai conto che l’hai vissuta nel modo giusto!

Quale pensi sia la scelta migliore per te?

In questo articolo ho cercato di essere onesto e corretto. Ho un sacco di amici che senza dubbio preferiscono vivere in una capitale europea senza la quale  – dicono  – si annoierebbero per mancanza di cose diverse da fare ogni giorno. Per conto mio una città piccola è meglio per una esperienza di questo tipo.

Ti è piaciuto questo articolo?
Se hai pareri commenti o consigli scrivicelo nei commenti qui sotto.

E ricorda, se stai cercando una stanza o un appartamento per il tuo Erasmus, potrai trovare quello che fa per te su Uniplaces.

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top