Now Reading
Le 5 città più romantiche per un weekend da studenti

Le 5 città più romantiche per un weekend da studenti

Tutti ci ricordiamo il nostro primo amore in Erasmus. Quella ragazza polacca che quella sera ci ha ignorato al bar, e ha continuato ad ignorarci per il resto dell’anno.

Che tempi!

Ma il secondo amore Erasmus, quello sì che rimane.

Ecco cinque destinazioni economiche e facile per portare la ragazza fortunata o il ragazzo fortunato per un weekend.

#1. Edimburgo – Scozia, UK

Non proprio la più economica delle cinque ma probabilmente la più bella, una città antica che fu ricostruita completamente 250 anni fa.

edinburgh-old-town-vanessa-flickr
Edinburgh Old Town, Credit: vanessa, flickr

Ora è una delle città più visitate in Regno Unito, ospita tre diversi siti UNESCO, è una terra di castelli, panorami incredibili e ottimi whisky gin e birre artigianali.

forth-bridge-strevo
Forth Rail Bridge, Credit: strevo, flickr

5 cose da fare:

  • Trova un pub e bevi qualsiasi cosa non hai mai sentito nominare, soprattutto se è una ‘cask’ ale.
  • Prendi un treno per Queensferry, o North Queensferry, e goditi la visuale sul Forth Rail Bridge e l’estuario.
  • Visita Inchgarvie Island per un’esplorazione della sua prigione abbandonata e la sua incredibile visuale.
  • Scala il vulcano estinto di Arthur’s Seat (Si arriva in cima con un’ora di cammino senza bisogno di equipaggiamento tecnico).
  • Visita la tomba di Tom Riddle – si trova al Greyfriars Kirkyard e si dice che sia da dove è stato preso il nome di Voldemort in Harry Potter.

Per risparmiare un po’:

  • Prendi il bus n.35 dall’aeroporto in città, costa solo £1.60.
  • Usa AirBnB – La maggior parte degli abitanti di Edimburgo affitta camere a basso costo. Come alternativa vanno bene anche gli ostelli.
  • Sfrutta i SANDEMANS New Europe free tour per visitare la città.
  • Prova un haggis in un burger o con una colazione… mai da solo.
  • Cammina ovunque, Edimburgo è una città ideale per le passeggiate ed è troppo bella per non farlo.

#2. Dubrovnik – Croazia

Dubrovnik Old Town. Credit: Ivan Ivankovic, flickr
Dubrovnik Old Town. Credit: Ivan Ivankovic, flickr

Approdo del Re può sembrare non troppo romantica, con tutti quei draghi e pubbliche umiliazioni, ma il luogo dove sono state fatte le riprese, Dubrovnik sulla costa dalmata (nota anche come Ragusa), è essenzialmente una specie di Edimburgo calda.

lagoon-credit-leonardo-shinagawa-flickr
Credit: Leonardo Shinagawa, flickr

Le spiagge e le calette non sono niente male…

dubrovnik-2-credit-dimitri-gasulla-flickr
Credit: Dimitri Gasulla

5 cose da fare:

  • Un giro in canoa o kayak lungo le mura cittadine.
  • Esplora! – Ci sono abbastanza chiese, fortezze fontane e ristorantini per tenerti impegnato per sempre.
  • Visita le isole circostanti con un tour in barca, soprattutto Kolocep.
  • Tramonti alla spiaggia di Banje – Anche se bisogna dire che il tramonto è bellissimo da qualsiasi parte della città.
  • Scala il monte Srd, Dopotutto è gratis, altrimenti per i più pigri c’è anche la funivia.

Per risparmiare un po’:

  • Prenota un intero appartamento per vacanze usando i siti per ostelli, è una nota destinazione turistica quindi sono piuttosto diffusi.
  • I campeggi nei paraggi offrono alloggi economici, non necessariamente in tenda.
  • Evita l’alta stagione in estate, specialmente in agosto.
  • Al ristorante chiedi per le le offerte di pranzo: ‘marenda’ o ‘gablec’.
  • Fai un lungo weekend: più rimani meno ti costa la stanza, spesso ci sono anche sconti del 30%.

#3. Lago Bled – Slovenia

Un castello costruito sulle rive di un lago blu, con tanto di monastero, non è proprio una destinazione di tutti i giorni, ma persino questo luogo sta diventando un po’ troppo famoso.

bled-2-thomas-au
Lake Bled. Credit: Thomas Au, flickr.
bled-castle-bryan-pocius
Bled Castle. Credit: Bryan Pocius, flickr.

Un ulteriore vantaggio è la vicinanza all’ugualmente affascinante capitale Ljubljana.

lorenzo-magnis
Ljubljana. Credit: Lorenzo Magnis, flickr.

5 Cose da fare:

  • Noleggia una barca a remi e visita il monastero centrale.
  • Fai un giro su quella strana cosa a binari (ne hanno una anche sulla Grande Muraglia Cinese per qualche ragione).
  • Cammina nella vicina Gola di Vintgar.
  • Fai tubing or rafting – costa un po’ di più ma ne vale la pena.
  • Le canoe sono disponibili e costano un po’ meno (si tratta in pratica di buttarsi in un lago da una cascata).

Per risparmiare un po’:

  • Evita i ristoranti, molte pensioni e ostelli offrono pasti per gli ospiti.
  • Slovenia è piccola quindi gli autobus locali vanno bene tanto quanto i treni per spostarsi da un posto all’altro.
  • Mangia il cibo da asporto, specialmente i burek.
  • Goditi il più possibile il panorama. Le passeggiate sono gratis e se stiamo parlando di un weekend romantico questa è la tua migliore opzione.

#4. Islanda (tutto il Paese)

iceland-simon-matzinger
Credit: Simon Matzinger, flickr. 

Va bene, il volo per l’Islanda non è proprio economico, e nemmeno il Paese lo è, ma ci sono parecchi trucchi per tenere i costi sotto controllo.

blue-lagoon-jennifer-boyer
The Blue Lagoon. Credit: Jennifer Boyer, flickr.

Per esempio l’incredibile Laguna Blu può essere visitata per un prezzo ridotto, senza necessariamente usare la costosissima spa.

See Also
A student and student accommodation

Ugualmente visitare le campagne circostanti può essere una delle cose più romantiche che tu abbia mai visto.

5 Cose da fare:

  • Visita The Sea Baron un ristorantino di pesce economico famoso per la sua zuppa di aragosta e dove i sedili sono ricavati da vecchi pezzi di boe.
  • Visita il national museum – ideale per un’ottima giornata in un museo moderno pieno di pezzi interessanti. Soprattutto i reperti dell’epoca vichinga.
  • Visita il resto del Paese, può essere difficile risparmiare qui ma puoi usare couchsurfing nei paesi circostanti Reykjavik.
  • Fai il golden circle tour. È un po’ turistico ma permette di fare un sacco di cose spettacolari in maniera rapida ed efficiente (da prenotare all’ostello o online).
  • ATTENZIONE – Andare in cerca di balene o dell’aurora boreale può sembrare l’apice del romanticismo ma è molto facile uscirne a mani vuote, con la conseguente delusione e spreco di soldi.

Per risparmiare un po’:

  • Couchsurf, finchè puoi. Altrimenti AirBnB o ostelli. FONDAMENTALE.
  • Molti pub hanno happy hour durante il quale i drink possono anche costare €3-3.50.
  • Compra tutti gli alcolici che puoi al duty free dell’aeroporto quando arrivi. Mi ringrazierai poi per questo consiglio.
  • Se puoi cucina a casa o in ostello.
  • Mangia fast food, è pieno di furgoncini che fanno hot-dog.

#5. Budapest – Ungheria

Le città gemelle di Buda e Pest hanno avuto un rinascimento turistico di recente, specialmente grazie al sempre più famoso festival di Sziget che ha luogo qui tutti gli anni ad agosto.

spa-adrigu
Szecheny Bath House. Credit: adrigu, flickr.

Le spa e i bagni termali sono ovunque e ce n’è di ogni tipo, da strutture giganti a piccole caverne sotto le montagne. In alcune ci sono anche dei party notturni.

buda-andreas-lehner
Credit: Andreas Lehner, flickr. 

5 Cose da fare:

  • Visita una spa – ce ne sono parecchie e di buona qualità, per tutte le fasce di prezzo e tutti gli stili. Sulla Lonely Planet si trova una buona guida.
  • Visita l’ambiguo World War II museum. L’Ungheria ha combattuto in guerra insieme alle forze dell’Asse, ed è difficile capire chi sono i buoni e i cattivi secondo questo museo.
  • Visita i ruin bar – Il più famoso è il Szimpla Kert ma ci sono parecchi altri spazi interessanti che sono stati recuperati a questo scopo.
  • I giri in barca lungo il Danubio sono un po’ costosi per quello che offrono, ma una passeggiata lungo le rive non costa niente.
  • Sali lungo i fianchi delle colline per godere il panorama. Improbabile evitarlo visto che i posti migliori si trovano proprio in collina, ma anche camminare per la città dà delle belle soddisfazioni.

Per risparmiare un po’:

  • Prendi l’autobus 200E o la Metro M3 dall’aeroporto per risparmiare sul taxi.
  • Ci sono diversi walking tour gratis offerti da compagnie come Original Europe Tours Free Budapest Tours.
  • Molti bar hanno l’happy hour e conviene approfittarne.
  • Con la Budapest card si hanno mezzi pubblici e ingressi ai bagni termali gratis, vale veramente la pena.
  • Usa i bus notturni invece dei taxi.

Grazie per aver letto questo post, speriamo di rivederti presto.

Ti è piaciuto questo articolo sui luoghi più romantici in Europa a portata di budget studentesco?
Se hai pareri, commenti o consigli scrivicelo nei commenti qui sotto.

E ricorda, se stai cercando un alloggio per studenti in Europa, potrai trovare quello che fa per te su Uniplaces.

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top