Now Reading
10 Tipiche Bugie da Studente

10 Tipiche Bugie da Studente

Siamo tutti molto onesti ma, dopotutto, non solo siamo umani, siamo anche studenti. Ci sono cose su cui non si può proprio dire la verità, eccone dieci esempi:

1. “Questo è il mio anno. Studierò di più e migliorerò la mia media.”

Ogni semestre inizia così. Facciamo dei bellissimi piani per studiare di più e migliorare la media dei voti, pur sapendo benissimo che entro venerdì non saremmo nemmeno vagamente vicini ad un libro.

2. “Domani inizio a studiare.”

Una volta capito che il debole richiamo dei libri non può nulla contro la birra inizia una nuova fase: “domani inizio a studiare“. Siamo ancora in negazione ma come si può studiare se è appena uscito il nuovo show di Netflix? Le responsabilità possono aspettare.

3. “Non ho bisogno di prendere appunti. Mi ricordo tutto.”

La fase di negazione continua. Siamo tutti supereroi fino a che arriva il giorno dell’esame. In quel giorno dobbiamo affrontare la realtà e sperare per il miracolo: passare con un 18 rosicato.

4. “Non devo copiare.”

Nota anche come la fase “perché io?“. Perché devo avere 100 esami nella stessa settimana con progetto e relazioni da consegnare? Ci segniamo tutti sui bigliettini, ma non li useremo durante l’esame. Non tutti almeno.

5. “Il cane mi ha mangiato i compiti.”

Abbiamo raggiunto il punto in cui non solo cerchiamo di farci venire in mente un’ottima scusa come “il mio cane ha mangiato il libro e non ho potuto studiare“, ma facciamo anche il possibile per renderla vera.

6. “Studio queste 10 pagine poi faccio 5 minuti di pausa.”

A volte riusciamo ad ingannare anche noi stessi. Promettiamo di studiare per un’ora e prendere una pausa di 5 minuti, ma ci confondiamo e finiamo a studiare 5 minuti e fare un’ora di pausa. Una maratona di Trono di Spade? Perché no? E Jon Snow non sarà l’unico a non sapere niente.

7. “Solo 5 minuti in più!”

Mentiamo anche con il sonno, e da qui si può capire perché i nostri voti negli esami matematici sono così scarsi. Chiediamo 5 minuti di sonno in più ma ce ne concediamo 60 pensando “oggi studierò più intensamente per recuperare“. Come no…

8. “È tutto sotto controllo.”

Infine raggiungiamo la fase di accettazione “tutto è sotto controllo“. Questo pensiero ci viene in due occasioni: quando dobbiamo convincere ai genitori a lasciarci uscire e quando si avvicina la data dell’esame e le speranze si affievoliscono.

See Also

9. “Questo semestre vado in palestra.”

Abbiamo tutti un piano per l’estate. Andremo in palestra tutti i giorni ed entro il primo giugno saremo pronti alla prova costume. Presi dall’entusiasmo di questo proposito compriamo scarpe e abbigliamento da palestra nuovi. Ma chi ci crede? Non abbiamo tempo di andare in palestra, dobbiamo studiare!

10. “Quasi nessuno è passato, non solo io!”

Incredibilmente, appena i voti sono pubblicati, siamo pronti a sfoderare la mitica frase: quasi nessuno è passato, non solo io!

 

Grazie per aver letto questo post!

Quali sono le bugie che usi di più? Tutte? Scrivicelo nei commenti qui sotto!
E ricorda, se hai bisogno di un alloggio per studenti troverai la stanza perfetta su
 Uniplaces.

Scroll To Top