Now Reading
10 tipi di studenti che si incontrano sempre agli esami

10 tipi di studenti che si incontrano sempre agli esami

Primi caldi primaverili che, purtroppo, segnano l’avvicinarsi delle temute sessioni d’esame.

Indipendentemente dalla facoltà, ogni sessione d’esame rappresenta un vero e proprio universo parallelo dove il tempo scorre in maniera autonoma, la percezione dello spazio é distorta ed é soprattutto un luogo popolato da figure “quasi” mitologiche.

Uniplaces, oltre ad aiutare migliaia di studenti a trovare stanza in affitto, ha selezionato 10 tipologie di studenti che si incontrano sempre agli esami!

1. Il Superuomo

Conosciamo tutti un superuomo… e non è magnifico? Mentre te ne stai con la schiena piegata sul foglio per ore a rileggere note e appunti, il superuomo è già in palestra, o a casa a guardarsi un film, o a godersi la vita perché non ha bisogno di ricontrollare quello che ha scritto. Tanto non prende mai meno di 25 comunque.
Ed è così umile che non se ne vanta nemmeno

via GIPHY

2. Il farmacista

Il farmacista è quel compagno di corso che non si fa mai sorprendere senza integratori e caffeina.
Sempre sul limite, è a un passo da un infarto ed a uno dal collasso.

Dopo notti insonni, ha ancora un tasso di adrenalina abbastanza alto da poter scrivere per ore senza sosta.
Da evitare un approccio prima di essersi assicurati che abbia veramente finito.

via GIPHY

3. Il ritardatario

Quello che arriva correndo lungo il corridoio ed arriva in aula con un fiatone tipo finale olimpica dei 100 metri; solitamente preannuncia il suo arrivo scenico con il familiare rimbombo di passi.

Come se non bastasse, il ritardatario continua a interrompere la concentrazione di ogni persona presente in aula muovendosi goffamente fino a che non si ritrova seduto e con una penna in mano.

via GIPHY

4. Il menefreghista (aka I don’t give a f***)

Forse il migliore.
Non ha più motivazioni, e ormai da tempo ha smesso completamente di fregarsene.
Non è sempre stato così ma, essendosi svegliato questa mattina con un’amnesia totale e non ricordandosi NULLA di quello che ha studiato, ha deciso di mandare tutto all’aria.

Lo stress gli ha completamente cancellato la memoria e l’unica cosa a cui riesce a pensare è di andare ad ubriacarsi al bar.
E bravo così, f*** the system!

via GIPHY

5. L’ectoplasma

Non sappiamo bene chi sia, il fantasma è quello studente che nessuno ha mai visto in aula.
Non ha mai frequentato una lezione, nessuno lo ha mai incontrato nei corridoi o in mensa.
Una figura a metà tra mito e leggenda, nessuno sa se esista veramente!

via GIPHY

6. L’ossessivo compulsivo

Arriva all’esame con un mazzo di penne, una dozzina di evidenziatori, una calcolatrice di scorta.
Fidatevi, questa é una figura che va accuratamente evitata, è una bomba ad orologeria.
L’eccessiva organizzazione è una copertura per una preparazione molto parziale.
Alla prima cosa che succede e che scombina il suo ben definito ordine potrebbe esplodere.

via GIPHY

7. L’impiccione

Probabilmente il più fastidioso di tutti.
È quello che ti aspetta alla fine dell’esame con un  ghigno in faccia e chiede: “cos’hai risposto alla numero 2?”.

Fatti gli affari tuoi!

via GIPHY

See Also
25 erasmus universities FEATURE

8. Il prolisso

Mentre molti di noi sono in agonia per rispondere esattamente a tutte le domande e scrivere abbastanza per riempire i fogli, c’è sempre qualcuno che scrive di più, e più velocemente.
Il prolisso è quello che getta tutti nel panico quando alza la mano e rompe il silenzio con la fatidica domanda “posso avere un altro foglio?”.
Ma perché mai?
Non stiamo scrivendo Guerra e Pace.

via GIPHY

9. Lo spirito libero

Se la gioca con il menefreghista per essere il migliore.
Non gli frega molto dello studio e de voti tanto ha già deciso che, dopo la laurea, farà volontariato in una vigna in Cile, per poi andare a fare trekking ai piedi delle montagne tibetane per poi finire a fare surf sulle coste di Byron Bay.
Ok Ok, non vogliamo generalizzare ma questa figura é spesso “ricca di famiglia” e dal bell’aspetto insomma ha tutte le fortune.
Gli esami non hanno importanza per lo spirito libero, sia che si tratti dell’inizio del semestre o degli esami della fine dell’anno accademico, non contano niente per il suo futuro.

Come si sarà capito, lo spirito libero è anche fortunato perciò gli capiteranno le domande sul 30% del programma che ha studiato oltre l’assistente più “buono”.

Morale della favola, l’esame lo passa (quasi) sempre.

10. Il copione

C’è sempre qualcuno che è un professionista del copiare.
Conosce le tecniche più avanzate per nascondere i bigliettini e ha già preparato le risposte alle domande più probabili.
Nessuno riesce a capire fino in fondo come fa, protetto da un’aria di confidenza che lo rende al di sopra di ogni sospetto.
Ha tutta la nostra stima!

via GIPHY

Grazie per aver letto questo post, speriamo di rivedervi presto.

Vi è piaciuto questo articolo sui tipi da esame? Se vi ritrovate o se riconoscete i vostri amici lasciateci un commento qui sotto! E ricorda, se stai cercando un alloggio studentesco con i migliori coinquilini puoi trovare la stanza perfetta su Uniplaces.

 

Scroll To Top