Now Reading
Guida di Sopravvivenza per Studenti: la Sessione di Esami

Guida di Sopravvivenza per Studenti: la Sessione di Esami

L’Epifania tutte le festa ha portato via. D’altra parte non puoi lamentarti: hai passato le vacanze a farti viziare con buon cibo e ottimo vino, pranzi e cenoni, serate con gli amici e pomeriggi con i parenti. Non c’è niente di meglio che tornare a casa per le vacanze di Natale ma, ahimè, tutte le cose buone prima o poi finiscono. E in questo caso significa tornare alla realtà e prepararsi per la sessione di esami.

exam time focus

Anche se le feste sono finite, c’è ancora un regalo da scartare. Sì, perché Uniplaces ha preparato una Guida di Sopravvivenza per Studenti dedicata al Periodo degli Esami!

Non c’è bisogno che ci ringrazi, basta che leggi bene quanto scritto qui sotto e magari lo puoi girare a quei tuoi amici che pensi ne abbiano maggior bisogno.

Per prima cosa bisogna essere preparati a tutto. Prima di fare qualsiasi altra cosa assicurati di avere tutto quello che viene richiesto nella lista qui sotto. E se la risposta a qualsiasi domanda è no, poni subito rimedio.

Checklist di preparazione agli esami:

  1. Sai dove trovare gli orari degli esami online? 
  2. Hai già fatto un piano di ripasso per le settimane che precedono gli esami? 
  3. Sai in quale aula si terrà l’esame? 
  4. Hai degli esami di sessioni precedenti da studiare? 
  5. Hai preparato tutto il materiale di cui hai bisogno e che ti è concesso portare all’esame? 
  6. Sei al corrente dei formati dei tuoi esami, per esempio scelta multipla, domande aperte eccetera?
  7. Hai preparato abbastanza frutta e verdure per non sfogare la tua fame nervosa su snack malsani? 
  8. Hai iniziato a regolare i tuoi orari in modo da assicurarti delle buone notti di sonno ristoratore? 
  9. Stai bevendo abbastanza acqua? 
  10. Hai messo in conto almeno 30 minuti di esercizio fisico al giorno per spezzare le sessioni di studio? 

via GIPHY

Anche se alcuni di quei punti possono sembrare noiosi e superflui, la preparazione è la chiave del successo agli esami universitari. Sapere quali strategie adottare per ciascun tipo di esame aiuta a ridurre le perdite di tempo, dandoti maggiori opportunità di rispondere al meglio a ciascuna domanda, mentre il benessere fisico e mentale hanno un effetto diretto sulla tua capacità di concentrazione. Assicurati di prenderti cura di te, e sarai sulla strada buona per una performance al massimo delle tue abilità!

Cinque trucchi infallibili per gli esami che devi sapere

Ora che hai la tua lista ecco alcuni consigli infallibili che ti aiuteranno a ottenere il massimo.

1. Distribuisci il ripasso

Fissare qualcosa nella memoria richiede tempo. Una ricerca dimostra che distribuire diverse sessioni di ripasso sulla stessa materia è più efficace che spendere lo stesso tempo in un colpo solo. Questo metodo concede del tempo tra le sessioni di studio per dimenticare e ri-imparare. Brevi periodi di 20-30 minuti sono l’ideale perché la concentrazione si mantiene molto più alta.

via GIPHY

2. Fai sport

Anche solo una corsetta di 30 minuti tra una sessione di studio e l’altro può fare una grossa differenza sul tuo benessere. In un articolo precedente parlavamo di trucchi per studiare più efficientemente, e sottolineavamo come sia essenziale uscire a prendere una boccata d’aria fresca per migliorare la qualità del proprio studio. Non solo è una teoria con basi scientifiche alle spalle che dimostrano come possa aiutare a sentirsi più rinfrescati e a migliorare la propria capacità di concentrazione e attenzione al dettaglio, ma riduce anche l’ansia e aumenta l’autostima, aiutando a gestire meglio le situazioni più stressanti. È come uno Xanax naturale che però è gratis e come effetto collaterale ti tonifica i muscoli… meglio raddoppiare le dosi in questo caso!

3. KISS

No, purtroppo limonare non ha effetti positivi sul nostro studio, o almeno non ci sono ancora studi che lo dimostrano. In questo caso KISS è un acronimo che sta per Keep It Simple, Stupid, cioè rimani sul semplice, stupido. La versione americana del Rasoio di Occam.
Una ricerca della Stanford University ha dimostrato come fare troppe cose allo stesso tempo ci renda meno produttivi e meno concentrati. Quindi se vuoi controllare i tuoi account social o mangiare qualcosa, molla i libri per mezz’ora e goditi trenta minuti di swipe a destra e a manca, o scorrere un flusso senza fine di meme e gif, o a svuotare la mente e riempire lo stomaco con qualcosa di sano e nutriente. Se la tua mente è alla deriva o si preoccupa per certe cose, andrà assecondata o sprecherai tempo lottandoci contro per studiare. La mancanza di risultati comporterà più stress e meno concentrazione, producendo così una spirale di frustrazione e improduttività.

4. Fai vecchi esami

L’avrai sentito dire milioni di volte ma è sempre vero: la perfezione si ottiene con la pratica. Molti esaminatori danno molta importanza alla tecnica di esame, quindi spesso basta familiarizzare con il formato prima dell’esame per risparmiare tempo e avere voti migliori. Le domande non saranno sicuramente le stesse degli anni passati ma alcuni esaminatori tendono ad essere pigri e con un po’ di fortuna potrebbero capitarti alcune domande simili.

via GIPHY

Un’altra ottima strategia consiste nel guardare tutti gli argomenti del corso nell’arco del semestre, sottolineare le domande che hanno sollevato e scrivere una risposta a ciascuna simulando una sessione di esame. Allenati con queste per mettere alla prova le tue conoscenze e prepara risposte per le domande che secondo te potrebbero capitarti.

See Also

5. La varietà è il sale della vita

Come abbiamo accennato in un articolo di consigli per gli esami, il nostro cervello va stimolato con metodi diversi quindi una tecnica di studio vincente includerà un mix di diverse tattiche, come per esempio studiare gli appunti oggi, cercare lo stesso argomento online domani e trovarsi con gli amici per discuterne il giorno dopo ancora.

Parlando di varietà perché non fai una piccola pausa ora per scoprire come studiare più efficacemente guardando il nostro breve video?

E per chi si arrende alla procrastinazione, abbiamo creato una roulette di temporeggiamento, per aiutarti a non perdere mai tempo due volte nello stesso modo…

via GIPHY

In bocca al lupo. Anche se ora ti può sembrare di non vedere la luce in fondo al tunnel, gli esami finiranno presto…

Grazie per aver letto questo post! Torna a trovarci presto.

Ti è piaciuta la nostra guida di sopravvivenza agli esami? Se hai trovato qualcuno di questi consigli particolarmente utile o se ne hai altri da aggiungere faccelo sapere nei consigli.

E ricorda, se stai cercando una stanza per studenti in Europa, Uniplaces è qui per aiutarti.

Scroll To Top