menu
Scoprire

Le 5 Migliori Serie TV del Momento

Riccardo

Di certo non è una novità: sappiamo tutti di essere nel pieno dell’età d’oro delle serie TV. Dopo anni di tentativi e miglioramenti ormai questo formato ha invaso le nostre TV e i nostri computer, raggiungendo livelli di qualità mai raggiunti prima. Ma non tutto quello che esce merita l’investimento di diverse ore della nostra vita quindi vi aiutiamo con una piccola guida delle serie più attese del 2017 e delle più recenti serie migliori.
serietv-gameofthrones

Trono di Spade: Stagione 7

Partiamo con un’ovvietà, ma meglio assicurarsi che tutti voi abbiate questa data segnata in rosso sul calendario: 16 Luglio 2017. Questo è il giorno in cui uscirà la prima puntata della settima stagione. Avete quindi abbastanza tempo per una bella maratona di recupero, se siete rimasti indietro, o di ripasso.
Il team di Game of Thrones ha confermato che così mancano solo due stagioni, per un totale di tredici puntate, ma niente paura: ci sono ben quattro spin-off in attesa di approvazione!

serietv-twinpeaksTwin Peaks

Correva l’anno 1990 quando una serie TV ambientata in un angolo dello stato di Washington vicino al confine con il Canada, dominato dal verde scuro dei pini e dal grigio del cielo. Quello che inizia come un semplice caso di misterioso omicidio in un tranquillo paesino si sviluppa in qualcosa di… strano. Non ci sono altre parole per descrivere il capolavoro di David Lynch che, 25 anni dopo, torna con una nuova serie.
Si rivedranno alcuni dei vecchi personaggi affiancati da un cast tanto esteso quanto eccezionale: attori del calibro di Monica Bellucci, Michael Cera e Tim Roth saranno affiancati da grandi musicisti come Trent Reznor, Eddie Vedder, Sharon Van Etten.

serietv-preacherPreacher

Era da anni che cercavano di portare questa serie di fumetti di Garth Ennis e Steve Dillon ma le proposte non avevano mai lasciato il tavolo dei produttori. Ora finalmente è arrivato lo script giusto al momento giusto per creare la versione televisiva di questo fumetto violento balordo e blasfemo. Qui ci troverete sviluppo dei personaggi, azione e un senso dell’umorismo poco ortodosso, il tutto impreziosito dalla performance dei tre attori principali e anche dei personaggi secondari. Non aspettatevi un amore a prima vista, questo show è pionieristico nel suo genere, ma quando arriverete all’ultima puntata ne sentirete già la mancanza.

serietv-legionLegione

Se non fosse per la sigla iniziale sarebbe impossibile anche sospettare lo zampino Marvel in questo show. Ormai i supereroi sono così onnipresenti che il format ci è perfettamente familiare. Non qui. I superpoteri vengono rivelati tardi, e sempre con una certa ambiguità tra schizofrenia e psichedelia. La regia e la fotografia poi ricordano un mix tra Wes Andreson e David Lynch. Peccato che il livello delle prime due puntate non venga mantenuto fino alla fine ma merita una visione per chi ama quando i confini tra realtà e delirio sono sfumati.

serietv-strangerthingsStranger Things

Essere dei nerd negli anni 80 non era facile. Gli incontri per giocare a Dungeons & Dragons andavano tenuti di nascosto per evitare di essere presi in giro ancora di più dai bulli della classe. Ma ora quello stile tanto deriso è la cosa più cool. Lo sanno i produttori di Stranger Things (una delle serie più viste dell’anno scorso e che, se non conoscete ancora, dovete rimediare al più presto) che confezionano questo prodotto perfetto che richiama i film di avventura dopo scuola, come i GooniesET con un tocco di Stephen King, e film di fantascienza come Alien e Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo. Basta aggiungere al mix la colonna sonora tipica dell’epoca con le atmosfere synth dei S U R V I V E ed ecco ricreata la perfetta mitologia anni ’80. Da non perdere anche per la superba performance della rediviva icona Winona Ryder

Thanks for reading this post

Reset Filters